Assegni di traenza e firma

Assegni di traenza  e firma parliamo adesso del cosiddetto assegno di traenza e quando e in quali casi viene usato. Il titolo di credito di traenza è una forma particolare emessa nei casi in cui un’azienda o un Ente pubblico deve effettuare un rimborso di denaro nei confronti di un soggetto di cui non conosce le coordinate bancarie. Quindi, in pratica, viene direttamente consegnato al soggetto verso cui deve rimborsare la cifra. La presenza della firma del traente sul modulo (il traente è il titolare del conto corrente, colui che lo emette) è condizione imprescindibile per l’emissione dell’assegno stesso. Il traente, si ricorda, è il responsabile del pagamento, colui che garantisce la presenza delle somme necessarie all’incasso dello stesso, essendo la banca solo il tramite. Per potersi avvalere del libretto di assegni, il correntista che ne fa richiesta deve dichiarare alla banca di non essere interdetto riguardo alla possibilità di emettere assegni. Un assegno di traenza è emesso, ovviamente, con la clausola della non trasferibilità, per cui può essere cambiato e versato esclusivamente dal beneficiario il cui nome e cognome è presente sul titolo.







CALCOLATORI
di prestiti, finanziamenti e mutui
Calcolatore di Rata Calcola la Rata
Simulatore di prestito, mutuo, finanziamento. Trova la rata giusta per le tue tasche in base al tasso, durata ed importo.
Calcolatore Tasso EffettivoRata Calcola il Tasso Effettivo
Che interessi stai pagando? Per conoscere gli interessi effettivi sul tuo prestito o mutuo che stai restituendo o che vuoi richiedere.
Quanto puoi chiedere Quanto puoi richiedere?
Per sapere l'importo che puoi richiedere in base al tuo reddito attuale.

ULTIME NEWS  
05/02/2013 - Aumento costo assegno postale nel 2013

Guarda tutte le news di quest'area
Guarda tutte le news del portale

 
® W.P.S. Web Marketing s.r.l. | P.I. 02439520814
direzione@wps-srl.it